Chi siamo

Care lavoratrici e lavoratori, pensionate e pensionati, cittadine e cittadini della Provincia di Bergamo, abbiamo sentito l'esigenza di presentare sul web la nostra Organizzazione, composta di donne e di uomini che vivono e lavorano al passo con i tempi in quanto questi, oltre che ad essere sempre più frenetici e caotici, sono anche tempi in cui le informazioni necessitano di essere veicolate sempre più velocemente e dove i tradizionali mezzi dell'attività sindacale (volantini, assemblee ecc.), quando arrivano a destinazione, sono diventati per molti versi obsoleti.

In molte famiglie ormai l'utilizzo di internet è diffuso poichè la rete è diventata uno strumento di collegamento con il mondo e con l'informazione che ne consegue; questo mezzo è destinato a divenire sempre più pervasivo e capillare nei prossimi anni.

Questo non significa assolutamente che preferiamo rivolgerci ai nostri iscritti solo tramite il web, abbandonando i canali tradizionali di informazione e di confronto che in questi anni abbiamo sviluppato con il mondo del lavoro bergamasco e con i nostri iscritti; pensiamo che il web possa essere un'ulteriore occasione per incontrare e far conoscere le nostre posizioni politiche e sindacali, le nostre categorie ed i nostri servizi.
Sappiamo bene che il mondo dell'associazionismo in generale, ma quello sindacale in particolare nasce, si radica e cresce innanzitutto grazie al rapporto umano con le lavoratrici e con i lavoratori, con le pensionate e i pensionati, oltre che ad un rapporto politico, di condivisione di problemi, di scelte e di partecipazione che vedono come fine ultimo la difesa dei reciproci interessi.

La UIL di Bergamo questo pezzo della sua storia non può e non vuole dimenticarlo; perchè questo è per Noi il modo di fare sindacato, in un rapporto sempre più stretto tra l'Organizzazione, i suoi associati, e il mondo del lavoro Bergamasco.

Il WEB vuole essere solo un ulteriore modo per consentirci di sviluppare questo rapporto, tenendo conto dei tempi che cambiano e delle esigenze che manifestano i nostri associati.

La Segreteria UIL Bergamo