ANGELETTI: "RISORSE DA LOTTA ALL'EVASIONE E DA RIDUZIONE COSTI DELLA POLITICA"

''L'unica possibilita' che abbiamo per reperire risorse sono la lotta all'evasione fiscale e la riduzione degli sprechi della politica''. Lo ha detto Luigi Angeletti, segretario nazionale della Uil, parlando a Napoli. Angeletti ha sottolieato che le due cose ''vanno fatte insieme''. ''Occorre chiudere ogni strada possibile all'aumento delle tasse - ha affermato - perché aumentarle, quando servono risorse, è più semplice che contrastare l'evasione fiscale''.

LAVORO NERO, NUMERI ALLARMANTI IN BERGAMASCA. GLI UFFICI VERTENZE DI UIL, CISL E CGIL SCELGONO LA LINEA DURA

 “La lotta contro il lavoro nero è un aspetto significativo della nostra azione. Vogliamo essere  uno stimolo alle Istituzioni perché scelgano la misure più efficaci per contrastare il problema, e un monito a quanti aiutano a ingannare e a eludere le leggi”.

STOP AL FINANZIAMENTO DEL FONDO PER NON AUTOSUFFICIENTI. COLOMBI (UILP): "IN BERGAMASCA PENALIZZATE 20MILA PERSONE"

La scorsa settimana il Parlamento ha bocciato i due emendamenti al decreto “Milleproroghe” finalizzati a rifinanziare il Fondo nazionale per le non autosufficienze anche nel 2011 con la stessa somma stanziata lo scorso anno: 400 milioni di euro presentati dalle Regioni (dopo averli approvati all’unanimità). Tale somma era certo limitata ma indicativa della volontà di farsi carico del dramma di persone e famiglie alle prese con i problemi legati alla non autosufficienza e che, soltanto nella Bergamasca, sono in tutto circa 20mila.

CLICK DAY, OLTRE 700 LE DOMANDE INVIATE AL MINISTERO DAL PATRONATO ITAL UIL DI BERGAMO

 Sono state 700 le domande relative al cosiddetto decreto-flussi che, nelle tre giornate del “click day” relativo al cosiddetto decreto-flussi (il 31 gennaio, il 2 e il 3 febbraio), il patronato Ital Uil di Bergamo ha inviato utilizzando il nuovo sistema telematico introdotto dal ministero dell’Interno.

TRASPORTO PUBBLICO, SU TAGLI E AUMENTI I SINDACATI CHIEDONO UN INCONTRO A COMUNE E PROVINCIA DI BERGAMO

I tre segretari generali di Uil, Cisl e Cgil di Bergamo Marco Cicerone, Ferdinando Piccinini e Luigi Bresciani hanno deciso di prendere posizione sulla vicenda dei tagli preventivati da Comune e Provincia al trasporto pubblico locale per i quali chiedono, ora, un incontro alle istituzioni provinciali e del Comune di Bergamo. “I tagli della Finanziaria e della Regione Lombardia - hanno scritto in una nota congiunta - determineranno conseguenze pesanti al trasporto pubblico locale.

CASSA INTEGRAZIONE, LOY: "INCENTIVARE LE IMPRESE ALLE ASSUNZIONI"

"I dati sulla cassa integrazione, seppur complessivamente in discesa negli ultimi quattro mesi, evidenziano un dato da non sottovalutare: una ripartenza delle ore di cassa integrazione ordinaria e straordinaria che, se confermata nei prossimi mesi, indicherebbe il permanere di difficoltà di parte del sistema industriale". Lo ha dichiarato Guglielmo Loy, segretario confederale della Uil, commentando i numeri relativi all'andamento della cassa integrazione in Italia negli ultimi mesi del 2010.

UIL INFORMAZIONE. In questo numero

IL GOVERNO AL VOTO DI FIDUCIA, ANGELETTI: "IN CERTE SITUAZIONI ELEZIONI MALE MINORE"

''Se alla fine non si riuscirà a fare un governo capace di governare, le elezioni sono un male minore''. E' l'opinione del segretario generale della Uil, Luigi Angeletti, che sul tema delle possibili elezioni anticipate qualora il 14 dicembre in Parlamento il Governo Berlusconi non ottenesse la fiducia, ha risposto cosìai cronisti, a margine di un convegno a Silea, in provincia di Treviso.

RIFORMA FISCALE, PROIETTI (UIL): "TAVOLO PARTITO BENE, ORA PROVVEDIMENTI RAPIDI"

"Il tavolo sulla riforma fiscale è partito con il piede giusto ma il passo successivo deve essere l’individuazione di provvedimenti che, in tempi brevi, riducano le tasse sul lavoro e sulle pensioni". Lo ha dichiarato Domenico Proietti, segretario confederale della Uil, al termine del primo incontro tra Governo e parti sociali sul tema della revisione del sistema fiscale in Italia.

DOPO I FATTI DI TREVIGLIO, DICHIARAZIONE CONGIUNTA DEI SEGRETARI GENERALI DI UIL, CISL E CGIL DI BERGAMO

 A poco più di una settimana dai gravi fatti di Treviglio, i segretari generali di Uil, Cgil e Cisl di Bergamo - rispettivamente Marco Cicerone, Luigi Bresciani e Ferdinando Piccinini - hanno sottoscritto una dichiarazione congiunta nella quale, oltre a prendere posizione su ciò che è accaduto nella Bassa e in altre città d'Italia, ribadiscono l'impegnoa portare avanti "uno sforzo comune per ricercare gli elementi di sintesi che possono