WELFARE, LA UIL DI BERGAMO: "NELLA NUOVA LEGGE REGIONALE VALORIZZARE LE ESPERIENZE LOCALI"

In merito alla discussione sulle proposte di linee guida della Giunta Regionale lombarda sulla riforma del welfare; la UIL Regionale ha già assunto  al termine della consultazione Regionale, una posizione di condivisione teorica dei principi esposti .

LA SEGRETERIA NAZIONALE UIL: "IL GOVERNO HA SOTTOVALUTATO LA RECESSIONE"

La Segreteria nazionale della Uil ha espresso una seria preoccupazione per la situazione economica e occupazionale del nostro Paese. Il Governo ha messo in campo un’azione di stabilizzazione finanziaria che può essere giudicata accettabile, ma ha sottovalutato gli effetti economici della recessione che, nei fatti, si sta rivelando più grave e duratura di quanto lo stesso Esecutivo avesse previsto.

MOBILITAZIONE CGIL CISL E UIL CONTRO LA SOVRATTASSA SUI PERMESSI DI SOGGIORNO

Venerdì 10 febbraio un presidio davanti alla Prefettura di Bergamo è stato indetto dalle tre organizzazioni sindacali CGIL CISL e UIL per protestare contro il mancato ritiro del contributo aggiuntivo sui rinnovi/rilasci dei permessi di soggiorno. 
Dal comunicato di CGIL CISL e UIL nazionali:

IMMIGRAZIONE: CONTRIBUTI AGGIUNTIVI PER IL RILASCIO/RINNOVO DEI TITOLI DI SOGGIORNO

 A partire dal 30 gennaio 2012, secondo il Decreto Ministeriale del 06/10/2011, i cittadini stranieri richiedenti il rilascio o il rinnovo di un titolo di soggiorno, sono tenuti a versare un contributo aggiuntivo

UIL INFORMAZIONE

Clicca qui per leggere UIL INFORMAZIONE di dicembre, il periodico della UIL di Bergamo

RECESSIONE, FOCCILLO: "URGENTI INTERVENTI PER LA CRESCITA ECONOMICA"

"Di fronte ai dati dell’Istat che certificano lo stato di recessione dell’Italia ci sarebbe solo da sostenere che lo avevamo detto da tempo e, contemporaneamente, affermare lo stato di sconforto per l’assenza di interventi incisivi per rilanciare l’economia".

MANOVRA ECONOMICA, ANGELETTI: "LA MOBILITAZIONE NON SI INTERROMPE"

"Dopo molti giorni siamo ancora qui a protestare contro provvedimenti che hanno tutto tranne il senso della giustizia. E la nostra mobilitazione non si interromperà neppure in concomitanza con le festività natalizie. Non siamo per nulla rassegnati a lasciare che le cose procedano secondo la logica che vorrebbe il governo. Le iniziative continueranno".

PRESUNTI PROMOTORI FINANZIARI MILLANTANO CONVENZIONI CON LA UIL. LA CAMERA SINDACALE: "E' UNA TRUFFA"

 Alcuni cittadini, in particolare anziani e pensionati, hanno segnalato in questi giorni agli uffici della Uil di Bergamo di essere stati contattati telefonicamente da presunti promotori finanziari che, offrendo investimenti sicuri per mettere al riparo i risparmi dalle turbolenze dei mercati internazionali, hanno cercato di ottenere appuntamenti con le persone interpellate utilizzando il nome del sindacato.

MANOVRA ECONOMICA: IL COMUNICATO DELLA SEGRETERIA UIL DI BERGAMO

La Segreteria UIL di Bergamo dopo una attenta analisi delle proposte di modifica del decreto, concordate tra Berlusconi e Bossi, ritiene semplicemente INACCETTABILE l’intervento sulle pensioni, cioè il non calcolo del periodo del servizio militare e il riscatto della laurea.
Questo provvedimento se attuato si aggiunge allo spostamento a 12 mesi della finestra di uscita, senza nessun beneficio in termini di adeguamento sia del contributo che dell’importo della pensione stessa. 
Un intervento che rasenta la frode.

MANOVRA ECONOMICA, LA UIL: "INACCETTABILI LE DECISIONI DELLA MAGGIORANZA"

Di seguito è riportato il testo integrale del comunicato diffuso dalla segreteria nazionale della Uil e relativo ai contenuti della manovra economica varata dal Governo e in discussione in Parlamento.

La Uil valuta negativamente alcune delle modifiche apportate alla manovra economica a seguito del vertice di maggioranza svoltosi nella serata di ieri.