MANOVRA ECONOMICA, ANGELETTI: "LA MOBILITAZIONE NON SI INTERROMPE"

"Dopo molti giorni siamo ancora qui a protestare contro provvedimenti che hanno tutto tranne il senso della giustizia. E la nostra mobilitazione non si interromperà neppure in concomitanza con le festività natalizie. Non siamo per nulla rassegnati a lasciare che le cose procedano secondo la logica che vorrebbe il governo. Le iniziative continueranno". Lo ha detto il segretario generale della Uil, Luigi Angeletti, al presidio dei lavoratori pubblici davanti al Parlamento: presidi sono programmati già fino al 24 dicembre giornata nella quale i segretari delle tre confederazioni - lo stesso Angeletti (Uil), Susanna Camusso (Cgil) e Raffaele Bonanni (Cisl) - terranno anche una nuova conferenza stampa unitaria.