FISCO, ANGELETTI ALLA MANIFESTAZIONE DI ROMA: "O RIFORMA O GOVERNO SE NE PUO' ANDARE"

"Il governo deve fare una riforma fiscale per ridurre le tasse sul lavoro e pensioni. Se non la fa se ne può andare".
Lo ha detto il segretario della Uil, Luigi Angeletti, parlando sabato 18 giugno alla manifestazione sul fisco promossa da Cisl e Uil in Piazza del Popolo, a Roma, alla quale hanno partecipato anche alcune centinaia di militanti e iscritti provenienti dalla provincia di Bergamo. "La riforma fiscale - ha detto Angeletti - è il vero atto di giustizia sociale in questo Paese. E' ora di farla finita di prendere soldi dalle tasche dei lavoratori e dei pensionati perché è automatico e non dà problemi. Non ci sono alternative, è inutile discutere se si può o non si può. O questo Governo fa questo atto di giustizia e raddrizza la stortura con una riforma fiscale che riduca le tasse sul lavoro dipendente e le pensioni - ha avvertito - o è meglio che non sopravviva". "Se non la fa - ha detto ancora - se ne può andare". "E' l'ultima volta che la Uil fa una manifestazione di sabato, la prossima si farà di venerdì – ha inoltre aggiunto -. Stavolta abbiamo sceltyo questa data per evitare di far perdere i soldi ai lavoratori. La prossima manifestazione – ha ribadito - sarà di venerdì e ciò significa che sarà a supporto di uno sciopero".