RIFORMA FISCALE, PROIETTI (UIL): "TAVOLO PARTITO BENE, ORA PROVVEDIMENTI RAPIDI"

"Il tavolo sulla riforma fiscale è partito con il piede giusto ma il passo successivo deve essere l’individuazione di provvedimenti che, in tempi brevi, riducano le tasse sul lavoro e sulle pensioni". Lo ha dichiarato Domenico Proietti, segretario confederale della Uil, al termine del primo incontro tra Governo e parti sociali sul tema della revisione del sistema fiscale in Italia. "Le risorse necessarie per questa operazione - ha aggiunto Proietti - sono a portata di mano. Noi diamo per scontato, infatti, che i risultati già conseguiti nella lotta all’evasione fiscale saranno confermati di anno in anno. Se a ciò aggiungiamo un identico impegno anche nella riduzione degli sprechi e dei costi della politica, il finanziamento per la riduzione delle tasse è già cosa fatta". Per sollecitare interventi concreti del Governo, soprattutto per consentire a lavoratori, pensionati e famiglie di fronteggiare quesa difficile fase di crisi, la Uil e la Cisl avevano promosso, il 9 ottobre scorso, una manifestazione congiunta in piazza del Popolo a Roma.