UILA UIL di Bergamo, Rossella Valente confermata Segretaria Generale

Si è concluso oggi, 16 febbraio 2018, il VI Congresso della UILA, Unione Italiana dei Lavori Agroalimentari, che si è tenuto nella splendida cornice del Castello di Pagazzano, Rossella Valente confermata Segretaria Generale.

"La nostra funzione non si esaurisce nel mantenere alto il livello della contrattazione, soprattutto nelle realtà dove già siamo molto presenti e vivi. La vera sfida che ci si pone davanti, ed è quella che in questi anni a Bergamo abbiamo guardato con interesse e senso di urgenza, ed è quella di raggiungere quei lavoratori nelle piccole aziende, nelle quali spesso vengono negati dei diritti che nell'immaginario collettivo sono dati per scontati" ha spiegato Rossella Valente nella sua relazione dei suoi primi quattro anni mandato da Segretaria Generale, in cui ha affrontato i temi del ruolo del sindacato di oggi, della centralità del valore dell'aggregazione, del pericolo sociale che certe derive di stampo fascista rappresentano, passando poi per un'analisi del territorio che riguarda la produzione agro-alimentare bergamasca, fino all'importanza della tutela del territorio che oggi il Consorzio di Bonifica garantisce.

Numerosi gli interventi dei delegati al Congresso che hanno animato il dibattito, fra cui quello del Segretario della UILA Nazionale Gabriele De Gasperis.

Il Congresso si è concluso con l'elezione degli organismi, da cui è stata confermata Rossella Valente alla guida della categoria, Vittorio Ghirardi e Genoveffa Patrizia Bolognini quali componenti di Segreteria, e Roberto Castelli tesoriere.